A+ R A-

la configurazione della campagna facebook per ottenere risultati

Analizziamo gli elementi principali di una campagna Facebook per ottenere dei risultati investendo un budget non troppo elevato.

facebookadvirt

 

Quando si inizia una campagna a pagamento su Facebook o su qualsiasi altra piattaforma di visibilità è necessario tenere a mente che i risultati non sono garantiti ma che si può ottenere una buona probabilità se si pone attenzione a 3 parametri importanti per la buona riuscita della pubblicità.

I parametri da tenere sotto controllo sono: Configurazione del pubblico e degli orari di pubblicazione, budget a disposizione e frequenza della campagna, qualità della landing page e dei contenuti di atterraggio.

CONFIGURAZIONE DEL PUBBLICO E DEGLI ORARI DI PUBBLICAZIONE

Può sembrare di poca importanza ma decidere il pubblico (target) della propria campagna Facebook è fondamentale. Per farlo bisogna effettuare delle ricerche per capire quali parti della popolazione sono più idonee a recepire i nostri servizi. Se vendiamo borse in pelle per donna occorrerà capire se queste tipologie di oggetti sono maggiormente acquistati da una ventenne o da una cinquantenne, come queste persone si rapportano nella loro vita on line e quali pagine potrebbero frequentare per aggiustare il tiro della pubblicità in modo da focalizzarlo solo sui potenziali clienti.

Facebook infatti permette una configurazione di base del pubblico abbastanza semplice per i principianti ma consente anche una configurazione più complessa leggermente più difficile da capire per chi non è abittuato tecnicamente ad utilizzare queste piattaforme.

Parliamo ad esempio della possibilità di indirizzare gli annunci Facebook a persone che frequentano determinate pagine, quella di pubblicare annunci simili ma con delle leggere variazioni per poter capire quale funziona maggiormente e i vari test che è possibile effettuare prima di spendere il grosso del budget.

Anche gli orari di pubblicazione sono importanti, nella maggior parte dei casi pubblicare gli annunci alle 3 del mattino con pochi utenti stanchi che stanno "cazzeggiando" in rete produrrà solo il risultato di spendere inutilmente il budget mentre potrebbe essere utile se si sta pubblicizzando un sito di incontri, a quel punto invece potremmo a quell'ora indirizzarci all'utente giusto.

BUDGET A DISPOSIZIONE

E' molto importante comprendere che spendere 5 euro al giorno difficilmente porterà a dei rusltati, nella maggior parte dei casi e per le piccole campagne il minimo di 10 - 15 euro al giorno è il minimo indispensabile per ottenere dei risultati, la campagna non deve essere interrotta nei primi 7 giorni anche in assenza di risultati per permettere alla piattaforma di posizionare nel modo migliore la pubblicazione dei nostri annunci.

Detto questo, il miglior rapporto qualità / prezzo del servizio di annunci a pagamento di Facebook è sicuramente quello relativo ai servizi costosi, spendere 10 euro al giorno per 10 giorni senza ottenere risultati co consente però di trovare alla fine anche un solo cliente che con la sua spesa ci permette di coprire senza problemi i costi del servizio mentre se vendiamo prodotti a basso costo sarà purtroppo necessario investire maggiormente accontentandosi di un profitto minore tranne che i nostri prodotti siano di nicchia e difficilmente trovabili altrove. 

In sostanza, se vendiamo merce comune, difficilmente riusciremo a competere con le grandi realtà che investono ogni giorno in queste piattaforme decine di migliaia di euro. 

QUALITA' DELLA LANDING PAGE E DEI CONTENUTI DI ATTERRAGGIO

La cosa forse più importante oltre alla visibilità pubblicitaria è anche quella di dirigere nel posto giusto l'utente dopo averlo trovato.

La paginetta su facebook spesso non è sufficiente, abbiamo bisogno di un sito internet di qualità con una pagina all'interno dello stesso, chiamata landing page o pagina di atterraggio studiata appositamente per gli utenti provenienti da quella specifica pubblicità / offerta.

Questo serve a dare maggiore coerenza al nostro messaggio pubblicitario e la possibilità di portare l'utente che ha cliccato sul nostro annuncio alla fine ad effettuare un azione che possa trasformarlo in cliente come la compilazione di un form, l'acquisto di un prodotto o servizio se il nostro sito è un e commerce, l' iscrizione a una newsletter e altro.

Per concludere, la pubblicità a pagamento su facebook, come su google e altre piattaforme viene spesso spacciata da queste piattaforme come una pubblicità facile da gestire anche autonomamente ma la verità è che ad avere risultati sono maggiormente le aziende capaci di dotarsi di strumenti efficaci e professionisti che possano aiutarli ad avere dei risultati.

SE HAI INTENZIONE DI INIZIARE UNA CAMPAGNA SU FACEBOOK E NON SAI COME FARE CONTATTACI.